Focus PMI: le novità di gennaio 2019

1 Feb 19

Qualità: certificazione ISO 9001 obbligatoria anche per l’erogazione di servizi al lavoro

Importante novità per gli operatori pubblici e privati che svolgono servizi di politica attiva del lavoro: ANPAL, unitamente alle Regioni e alle Province autonome di Trento e Bolzano, ha definito l’obbligatorietà della Certificazione ISO 9001. Per essere considerati idonei all’erogazione di servizi al lavoro in specifici ambiti territoriali, sarà necessario uniformarsi entro il termine ultimo di aprile 2019.
Vuoi sapere quali aziende sono interessate dalla certificazione, o avere supporto per adeguarti entro i termini? Noi possiamo aiutarti, contattaci attraverso il form!

 

Sicurezza: VI edizione del “Premio Imprese per la sicurezza” promosso da Confindustria e Inail

Al via la VI edizione di “Imprese per la sicurezza”, il Premio promosso da Inail e Confindustria, con la collaborazione di Apqi e Accredia. L’iniziativa, alla quale è possibile aderire  compilando il modulo di registrazione sul sito Inail Prevenzione e sicurezza, ha lo scopo di creare cultura di impresa in tema di salute e sicurezza, premiando le aziende che si contraddistinguono per i loro processi di gestione della salute e sicurezza.

Oltre a visibilità a livello nazionale e a un rapporto dettagliato sui propri punti di forza e aree di miglioramento, le imprese finaliste otterranno anche una riduzione del tasso di premio Inail secondo il modello OT24.

 

Amministrazione: Fatturazione elettronica, il punto della situazione

A partire dal 1 gennaio 2019 la Fatturazione Elettronica è diventata obbligatoria. Le prime impressioni sul suo avvio sono state discordanti: se da un lato l’Agenzia delle Entrate ha rilevato oltre un milione e mezzo di e-fatture già nei primi 3 giorni, un’indagine effettuata da Il Sole 24 Ore su un campione di 500 aziende ha rilevato alcune criticità.
Le principali problematiche evidenziate, quali la difficoltà di allinearsi a norme in continuo aggiornamento, o la poca chiarezza riscontrata nelle Faq del sito delle Entrate, fanno capo a un comune denominatore: l’assenza di una preparazione adeguata alle procedure di fatturazione.

In questo articolo di novembre 2018 avevamo anticipato le difficoltà che si sarebbero presentate una volta attivata la fatturazione elettronica, e come ottenere in 8 ore il Piano di intervento necessario per adeguarsi velocemente e bene.

 

Welfare: lo Smart Working nella legge di Bilancio 2019

A quasi due anni dall’approvazione della legge sul Lavoro Agile, lo Smart Working ha registrato in Italia un aumento del 20%. Stando alle stime dell’Osservatorio del Politecnico di Milano, il fenomeno ha già prodotto importanti conseguenze sul tessuto economico del Paese, portando un aumento di ben il 15% della produttività e un abbattimento del 20% del tasso di assenteismo in azienda.

Come dimostra la novità introdotta dalla nuova Legge di Bilancio, questo fenomeno sta crescendo anche sotto il profilo qualitativo: le nuove disposizioni puntano infatti ad agevolare i dipendenti con maggiori difficoltà nella conciliazione di esigenze familiari e professionali, quali i lavoratori con figli disabili e le madri lavoratrici, che avranno un accesso prioritario allo Smart Working in azienda.

Vuoi sapere come applicare concretamente il Welfare in azienda? Qui abbiamo approfondito il caso di Chint Electrics Italia Srl, che grazie al supporto del nostro Team ha applicato efficacemente Smart Working e flessibilità in azienda.

Ti piacerebbe approfondire una delle tematiche trattate?
Compila il modulo a fianco, ti ricontatteremo al più presto per fornirti tutte le informazioni di tuo interesse!