ELEMENTI DI LOGISTICA DISTRIBUTIVA DEI PRODOTTI AGROALIMENTARI

Premessa

Qualsiasi prodotto agro-alimentare, sia primario che trasformato, nelle fasi che seguono la sua raccolta/preparazione/produzione e ne precedono l’acquisto da parte del consumatore finale, è soggetto a numerose operazioni diverse (di movimentazione, magazzinaggio, trasporto, condizionamento, identificazione/codificazione, distribuzione, ecc.) che possono essere determinanti per il suo costo e la sua redditività, possono alterare in modo rilevante la sua qualità originale, possono incidere significativamente sull’ambiente e sulla qualità della vita.

Obiettivo

Fornire agli addetti al settore gli strumenti utili per la comprensione delle meccaniche di distribuzione dei prodotti alimentari con la finalità di poter procedere ad una loro ottimizzazione soprattutto in termini di riduzione dei costi.

Descrizione contenuti

Principi fondamentali di logistica 
Vengono innanzitutto forniti gli elementi fondamentali della scienza logistica per passare poi a trattare alcune importanti considerazioni sulle peculiarità dei sistemi logistici del settore alimentare.

Unità logistiche, codificazione e identificazione automatica delle merci 
Si passa quindi a descrivere nel dettaglio le “unità logistiche” ovvero gli oggetti di qualsiasi forma e composizione creati per il contenimento di prodotti e finalizzati al trasporto e/o l'immagazzinamento degli stessi attraverso la supply chain. 
La trattazione si conclude con un’esposizione approfondita sui sistemi di identificazione dei prodotti lungo la supply chain e con una trattazione sui sistemi di loro tracciabilità e rintracciabilità (docente specializzato).

Le piattaforme logistiche, mezzi e tecniche di movimentazione e di trasporto.
Questa parte del corso prevede un sostanziale approfondimento degli elementi di logistica con la finalità di fornire un’ampia visione dei moderni sistemi e tecniche adottati, dall’immagazzinamento al trasporto.

Forme e organizzazione della moderna distribuzione commerciale (docente specializzato) Il corso si conclude quindi con una trattazione riguardante il sistema di distribuzione dei prodotti alimentari: la sua evoluzione e le sue forme odierne. Alcuni cenni di merchandising concludono l’intera trattazione del capitolo.

Programma
 

Principi fondamentali di logistica

  • Elementi fondamentali della scienza logistica;
  • Peculiarità dei sistemi logistici del settore alimentare.

Unità logistiche

  • Imballaggi e tipologie di confezionamento; 
  • Macchine e sistemi di confezionamento secondario e di trasporto.

Codificazione e identificazione automatica delle merci

  • I sistemi più diffusi di codificazione delle merci;
  • Elementi di tracciabilità e rintracciabilità.

Le piattaforme logistiche

  • Classificazione, funzioni. 
  • Valutazione dell’efficacia dei sistemi di magazzinaggio e dei poli Logistici.

Mezzi e tecniche di movimentazione

  • Funzioni, finalità e tecnologie dei sistemi di movimentazione interna (handling.

Mezzi e tecniche di trasporto

  • Classificazione,funzioni, valutazione dell’efficacia dei sistemi di trasporto su gomma, rotaia, aereo, nave.

Forme e organizzazione della moderna distribuzione commerciale

  • Evoluzione della distribuzione, definizioni e statistiche di settore; 
  • Le diverse forme di distribuzione al dettaglio e all’ingrosso;
  • Merchandising e tecniche distributive.
 

Livello del corso                                     avanzato

Durata
16 ore
Numero minimo partecipanti
4
Costo a persona (iva esclusa)
Euro 600,00 (Al netto IVA)
Area tematica
Agroalimentare
Segnalaci il tuo interesse