LAVORO

Ti aiutiamo a conquistare il lavoro giusto o il riposizionamento professionale

Scopri di più
FORMAZIONE

Ti affianchiamo per sviluppare le tue competenze e orientare il tuo percorso professionale

Scopri di più
CONSULENZA

Colmiamo il gap tra il “dire” e il “fare” per far crescere il tuo business in modo sostenibile

Scopri Resolve
FORMAZIONE

Guidiamo la tua squadra in un percorso bilanciato tra saper essere, saper fare, saper utilizzare

Scopri di più
SVILUPPO DIGITALE

Aiutiamo la tua azienda a sfruttare le potenzialità del digitale, grazie a soluzioni concrete e training

Scopri Walk2Talk
INNOVAZIONE SOSTENIBILE

Accompagniamo la tua azienda verso l’innovazione, rendendo i tuoi progetti possibili

Scopri WeEurope

Torna al blog

28 Febbraio 2020

Coronavirus: provvedimenti aziendali di tutela

Nel rispetto dell’Ordinanza sulle “Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019” relativa alla sospensione delle attività e iniziative a titolo precauzionale in vigore dal 24 febbraio 2020, comunichiamo che non sono comprese tra le attività escluse “le attività corsistiche aziendali, laddove non comportino significative concentrazioni di persone”.

Pertanto, nel rispetto delle misure di prevenzione legate alla gestione dell’emergenza Coronavirus, ErgonGroup conferma l’erogazione dei propri corsi di formazione aziendale che non prevedono affollamento nelle classi.
Tutte le aziende coinvolte verranno contattate dai loro referenti per la conferma del calendario e per tutti i ragguagli del caso, compresa l’informativa relativa alle misure di prevenzione da attuare e di seguito elencate. Sarà inoltre nostro compito provvedere al pronto e costante aggiornamento in caso di nuove disposizioni, assicurando massima efficienza lavorativa nella gestione dell’emergenza.

 

Sono sospese, fino all’8 marzo 2020 compreso, solo le attività di formazione dei corsi finanziati dal Fondo Sociale Europeo/Regione Veneto.

Le nostre garanzie

ErgonGroup ha fatto assoluto divieto di prestare attività lavorativa, sia in sede che presso clienti, ai dipendenti e collaboratori che presentano una o più delle seguenti condizioni:

  • Infezione respiratoria acuta (insorgenza improvvisa di almeno uno dei seguenti sintomi: febbre, tosse, dispnea) che abbia richiesto o meno il ricovero in ospedale;
  • Residenza in zone di focolaio dell’infezione;
  • Storia di viaggi o residenza in Cina nei 14 gg precedenti;
  • Contatto stretto con un caso probabile o confermato di infezione da SARS-CoV-2 nei 14 gg precedenti;
  • Frequentazione nei 14 gg precedenti di una struttura sanitaria dove sono stati ricoverati pazienti con infezione SARS-CoV-2.

 

Attività di formazione, consulenza e commerciale: provvedimenti aziendali a tutela del personale

ErgonGroup ha attivato misure e precauzioni atte a tutelare la salute di dipendenti, collaboratori e clienti. Abbiamo a cuore l’impegno preso con ogni nostro cliente, pertanto anche in una situazione come quella odierna l’azienda farà tutto ciò che è opportuno, nel rispetto delle normative e del buon senso, per garantire un servizio all’insegna della professionalità.

In caso di svolgimento di attività formativa, per la tutela degli allievi e del docente, si richiede di fare in modo che:

  • le dimensioni dell’aula consentano di mantenere una distanza di almeno 1 metro tra gli allievi e 1,5 mt tra allievi e docente;
  • l’aula sia dotata di finestre apribili e/o venga garantito un adeguato ricambio di aria durante le pause;
  • ogni persona si attenga al vademecum indicato dal Ministero della Salute;
  • docenti e allievi si sentano autorizzati a segnalare al referente / responsabile eventuali casi critici affinché vengano prese le adeguate contromisure. Nel caso in cui la criticità dovesse persistere, il docente sarà autorizzato a sospendere l’erogazione della formazione, al fine di preservare la salute propria e di tutta la classe.

In caso di svolgimento di incontri consulenziali o commerciali, si richiede di fare in modo che:

  • venga mantenuta una adeguata distanza tra gli interlocutori;
  • venga garantito un adeguato ricircolo dell’aria nei locali;
  • gli interlocutori si attengano al vademecum del Ministero della Salute;
  • nel caso di evidente infezione respiratoria acuta (insorgenza improvvisa di almeno uno dei seguenti sintomi: febbre, tosse, dispnea) del personale presente il consulente/referente commerciale potrà sospendere l’attività.

Vuoi saperne di più?
Iscriviti alla newsletter

Scopri di più