BILANCIO: CONTO ECONOMICO E STATO PATRIMONIALE

Premessa

Il conto economico è il documento contabile del bilancio d'esercizio aziendale che, contrapponendo i costi e i ricavi di competenza del periodo amministrativo, illustra il risultato economico della gestione del periodo considerato; misurando, in questo modo, l'incremento o il decremento che ilcapitale netto aziendale ha subito per effetto della gestione o esercizio.

Obiettivo

Il corso offre le conoscenze e le tecniche di stesura ed analisi del bilancio d'esercizio per poter fare un'obiettiva valutazione della posizione economico-finanziaria di un'azienda.

Descrizione contenuti

L’intervento formativo vuole privilegiare l’approccio didattico misto: teorico/pratico. Alla tradizionale didattica frontale sono previsti diversi metodi innovativi e proattivi, come: il lavoro di gruppo, il project work, il role playing e il brain storming per favorire un approccio aperto e creativo.

Programma
 

Il programma sintetico del corso è riportato di seguito:

  • Principi di redazione del bilancio.
  • Metodologie e differenze nelle diverse tipologie d'impresa.
  • Composizione del bilancio: stato patrimoniale, conto economico, nota integrativa.
  • Struttura del bilancio: categorie, raggruppamenti, voci, sottovoci.
  • Stato patrimoniale, criteri di valutazione e rilevazione, principi contabili e normativa fiscale inerente a: immobilizzazioni immateriali, materiali e finanziarie, rimanenze, crediti, disponibilità liquide e attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni, fondi, TFR, debiti e patrimonio netto.
  • Conto economico, criteri di valutazione e rilevazione, principi contabili e normativa fiscale inerente a: ricavi delle vendite e delle prestazioni con relative variazioni, costi, proventi finanziari ordinari e straordinari, rivalutazioni e svalutazioni.
  • Determinazione del reddito d'esercizio.
  • Rilevazione delle imposte e del carico fiscale.
  • L'IRAP.
  • Come valutare l'attendibilità del bilancio: valorizzazione delle immobilizzazioni, delle rimanenze, margini di discrezionalità nelle politiche di ammortamento.
  • Gli indici del bilancio come strumento di lettura: indicatori di equilibrio finanziario, indici di liquidità, di efficienza e di redditività.
  • Leggere il bilancio: passare dal concetto di reddito a quello di redditività, comprendere l'impatto del capitale investito sulla redditività, determinare il possibile sviluppo aziendale.
 

Livello del corso                                     base

Durata
20 ore
Numero minimo partecipanti
4
Costo a persona (iva esclusa)
Euro 750,00 (Al netto IVA)
Area tematica
Contabilità - finanza
Segnalaci il tuo interesse